Cerca nel blog

Lettori fissi

lunedì 21 marzo 2011

Salpin2011

Dopo diversi giorni di silenzio...torno oggi a scrivere alcune parole... anche se non so bene cosa dire... il nostro mondo ha subito in questi giorni grandissime ferite... ferite molto profonde e ancora sanguinanti che ci fanno ricordare che non siamo noi i padroni....e che di fronte alla potente forza della natura non siamo niente... ma quello che mi stupisce di più è che ci siamo già dimenticati.... adesso siamo preoccupati di fare la guerra...anche se dicono che guerra non è.... ma ragazze...io non capisco più niente... ma cosa abbiamo in testa???... non so voi ma io sono emozionalmente scioccata.... scusate ma mi è difficile spiegare in poche parole tutto quello che mi frulla in testa in questi giorni... guardo miei figli e guardo il mondo e non posso non preoccuparmi...

Va bene... concentriamoci meglio al ricamo... ieri ho finito il salpin 2011 di Susanna...due adobbi natalizi di marzo...






qui vi faccio vedere tutti gli adobbi insieme... gennaio, febbraio e marzo...




(scusate la qualità delle foto...)
per oggi è tutto....










sto preparando una piccola sorpresa per festeggiare (fra un po spero) le 2000 visite...
vi saluto.... buone crocette...

7 commenti:

ghissela ha detto...

Carissima amica.
I tuoi labori di ricamo sono bellisimi...spero di vedergli alcuni giorni in persona.
Baci e abracci

Antonella ha detto...

ciao adri...i tuoi cuscinetti sono carinissimi...come ti capisco...anche io ho delle ansie al pensiero di cosa ci sta succendendo intorno in questo mondo oramai sempre peggio...anche io guardo mio figlio e non posso che essere in pensiero per lui e il suo futuro...un abbraccio

Titti ha detto...

Ma che carini questi ricamini tutti rossi, proprio natalizi!

Ilenia ha detto...

Belle cose e figlia splendida! xoxoxo!

giovanna ha detto...

concordo con te, anch'io sono stranita in questi giorni, oggi, martedì mi sono quasi assuefatta, ma sabato ero anch'io stranita, tra il disastro in Giappone, la Libia, ero veramente stravolta. Comunque resto allibita ogni volta di più di come alla fine ci si abitua alle brutture di questo mondo, mia suocera ieri mi diceva che erano 3 notti che non dormiva pensando alla guerra in Libia, sarà che mio suocero c'era stato durante la II guerra mondiale, e lei a risentire quei nomi le si sono risvegliati tutti i ricordi e le ansie di quei momenti. Mi sono fermata a pensarci, a me no, ma perchè... perchè da diversi anni guerre, disastri si presentano a noi, e poi la vita va avanti. mi sono proprio "abituata" e questo è grave, gravissimo!!!

vitadolce63 ha detto...

Hai ragione....è meglio concentrarsi e rilassarsi con il ricamo che soffermarsi sulla realtà che ci circonda,bellissimi i tuoi cuscinetti, buona serata!

Susanna ha detto...

Ciao Adry, quanta carne al fuoco sul tuo blogghino. Appena ho un attimo m'iscrivo al tuo blog candy. Intanto "rubo" la foto dei cuscinetti di marzo per il post della tappa mensile del sal, non ricordo se me l'hai inviata via email ma non riesco più a trovarla. Baci!